Il settore del vetro da imballaggio

 

Nel 2017 l’industria italiana vetraria ha prodotto oltre 4,1 milioni di tonnellate di Vetro Cavo (imballaggi + tableware), registrando rispetto al 2016 un incremento del 2,7%.

Nello specifico, i settori rappresentati nel Vetro Cavo sono le Bottiglie, che consistono nella parte più significativa del comparto con 3,5 milioni di tonnellate (+2,8% rispetto al 2016); la Flaconeria, destinata all’industria farmaceutica, cosmetica e di profumeria con circa 170 mila tonnellate (+2,4%); i Vasi con 278 mila tonnellate (+2,6%) e il Casalingo che, con le sue 150 mila tonnellate circa, è rimasto sostanzialmente stabile rispetto al 2016.

Le importazioni di Vetro Cavo, pari a circa 775 mila tonnellate, registrano nel 2017 una flessione del 2,3% e le esportazioni, pari a circa 537 mila tonnellate, vedono un leggero incremento dello 0,3%.

Le aziende produttrici di Vetro Cavo in Italia (associate ad Assovetro) sono 17, per un totale di 40 stabilimenti, che impiegano oltre 8.000 addetti con un fatturato di circa 2 miliardi di Euro.